IL FARO 21/2017


Vittime di un presidente tutto banalità. Dei carnefici che si dicono vittime. Dei ciechi che ti vogliono trascinare nel buio. Vittime anche delle trecentomila leggi che servono a un bel niente: come mai per ogni comportamento ce ne vuole una, e poi un'altra più severa, e ancora una più drastica, e infine una definitiva? Come mai siamo in overdose di leggi che non rispettiamo? E chi è che non le applica? Perché se hai la barba sikh puoi portarti il coltello altrimenti finisci nei guai? Vivere e morire da rom: qualcuno usa la pietà per esaltare ciò che non è accettabile. Sul clima ha ragione Trump: non è un pregiudizio, sono le cifre a confermarlo: quelle delle spese, degli sprechi, delle inutilità instaurate dal filantropo in jet privato (e quadriglia a supporto...) Obama; quanto alla Germania, sulle rinnovabili... Spegnere la ragione: vedi alla voce “ong” e suoi derivati. In punto di logica: un confronto televisivo con un certo Bonacina, che di logica ne ha pochina. Fermo, storia di un rudere: meglio marcio e derelitto che privato.
E altro ancora, ma solo per chi si (ri)abbona. Il Faro, la barba, non la fa venire mai. Info: maxdelpapa@gmail.com

Commenti

Post più popolari