Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2018

LOREDANA BERTE' - LIBERTE'

ZANZA, CHE HA CONGELATO IL METOO

RESTIAMO UMANI PER SALVINI

X FACTOR, LA QUARTA SERATA

LAURA NON C'E'

THEGIORNALISTI, "LOVE"

ERRORI ED ORRORI DELLA SINISTRA

X FACTOR, LA TERZA PUNTATA

I DISCHI ANTIDOTO AI TORMENTONI

JUDITH L'EUROINA

X FACTOR, LA SECONDA SERATA

ARTICOLO 31 E LA REUNION D'INTERESSE

ORA CHE VIVO QUI

Al primo incrinarsi dell'estate succedeva una cosa che, a ripensarla adesso, mi sorprendo quasi imbarazzato anche se forse era solo romantica, magari anche patetica. Ci portavano nei magazzini a scegliere le scarpe per l'inverno, “che qui costano la metà e sono fatte a mano, che a Milano poi ci fai un figurone”. Io sceglievo invariabilmente gli stivali da cow boy “ma se non indosserò gli stivali da cow boy disprezzarmi tu non puoi...”) ed era un rito di passaggio, di preparazione all'autunno, la stagione che ho sempre temuto di più. Tra le prima umidità di fine agosto giravo con questi blocchi ai piedi fino a non poterne più: il cado non era sconfitto, si prendeva solo una tregua trasportata da sporadici rovesci. Gli stessi che subisco in questo tempo, ora che qui ci vivo, e l'aria mi pare già cambiata, nei chiaroscuri disegnati dalle nuvole, nella routine che riprende il sopravvento. La mia scuola non finisce mai, ogni giorno io mi presento a chi mi legge. Ma adesso ch…

VENT'ANNI SENZA LUCIO BATTISTI

TUTTI I "CONTRORDINE, COMPAGNI!" DELL'ESTATE

DATELA A PUPO LA NUOVA ALITALIA

LA FAVOLA DEL SUCCESSO DEI FERRAGNEZ