ASPETTANDO LA BATTERIA

Ho letto in giro che non bisogna dir male della sindaca, con la A che loro a queste cose ci tengono, Appendino, se no è sciacallaggio. Proprio lei, che da una setta di sciacalli proviene. Sciacallaggio o meno, le inettitudini comunali nella farsa tragica di Torino ci sono state e ci scuserete se ce ne siamo accorti: in trentamila in piazza, nessuna via di fuga, nessun controllo, bottiglie di vetro come se piovesse, nessun problema per gli sciacalli, quelli veri, che “per gioco, una bravata” scatenano la psicosi con cui si fanno male in 1200 ma li rimandano subito a casa con una carezza (io avrei in mente altre soluzioni). Insomma la prova generale del terrorismo ha funzionato alla grande anche senza terrorismo e secondo me è proprio questo che non vogliono vedere i volonterosi soccoritori della sindaca, sempre con la a. Siccome l'integrazione funziona, e ci vogliono più ponti e niente muri, sono state finora colpite praticamente tutte le nazioni europee, e a ripetizione: ovunque in Belgio, Inghilterra, Francia, Germania, Svezia, Danimarca eccetera, l'integrazione è letteralmente a bomba, in Spagna hanno allertato le spiagge dopo Manchester, peraltro esorcizzata coi girotondi e il concerto-lampo di una con le orecchie da coniglio e uno che piange se lo lascia la fidanzata attrice e così via. Resta l'Italia. Non perché, come si vanta Alfano, noi siamo meglio. Non scherziamo. L'Italia resta perché è il gran finale, e un gran finale si prepara con cura. È stata risparmiata solo considerando la sua porosità, il fatto che è quella che assorbe più gente e in essa più terroristi, e anche quella che meglio se li coccola; in questo modo sono riusciti a distribuirli capillarmente da nord a sud, un Paese completamente minato. Io sono sicuro che, quando toccherà, non sarà un solo attacco, saranno otto o dieci attacchi simultanei in ordine sparso in modo da travolgere tutte le città più significative – Milano, Roma, Firenze, Venezia – per dare un segnale di impressionante potenza. Stanno solo prendendo tempo, sapendo che possono permetterselo: gli attentati degli ultimi due o tre anni sono solo preparatori, come per i fuochi d'artificio che aspettano la batteria finale, e la batteria finale è Roma, è l'Italia, è la cristianità. Siccome a Torino, grazie anche alla nullità della sindaca, con la a, di una setta di grillini, si è avuta una prova generale neppure cercata, bastava la parola di uno scemo, chi di dovere avrà preso nota. Non c'è cordone di polizia che tenga, quando una sindaca, con la a, non fa il suo dovere. Scopriremo che l'Italia è tutta una Molenbeek, e che i vari e cari Alfano mentivano sapendo di mentire. Vedrete se mi sbaglio, ma tanto non mi sbaglio.

Commenti

Post più popolari