VACCINARSI CONTRO GLI ANTIVACCINISTI

PRONTO, BUONGIORNO E' LA SVEGLIA
Come volevasi dimostrare, a seguito dello sciopero dei vaccini di ispirazione complottista e grillina è riesplosa l'epidemia di morbillo, una delle patologie più pericolose: + 230% nei primi cento giorni del 2017 (oltre 700 casi, in tutto il 2016 furono 220) e l'OMS lancia l'allarme: rischiano di contagiarsi, e anche di morire, 700mila bambini fra i 2 e i 9 anni, il 15% abbondante dei nati fra il 2008 e il 2015. E' l'effetto del venir meno della cosiddetta immunità di gregge, che protegge la totalità dei componenti purché non si verifichino falle nella profilassi: altrimenti a farne le spese sono i neonati, troppo giovani per vaccinarsi, oppure i bimbi malati, che un vaccino non possono sostenerlo senza incappare in conseguenze serie. In parole semplici, vaccinare tutti protegge tutti, se uno solo rifiuta ne mette in pericolo a migliaia sviluppando una fonte potenziale di contagio, un focolaio che può provocare polmoniti, encefaliti, menomazioni permanenti e morte. E qui chi legge si aspetterebbe la croce addosso alla setta di Grillo, che a furia di menzogne ha diffuso la supermenzogna sui vaccini inutili, dannosi, pericolosi. Invece no. Quella di Grillo, intendiamoci, è una cosca che anche per questi motivi andrebbe sciolta con decreto d'urgenza dal Ministero dell'Interno; ma la colpa principale ce l'hanno i genitori cialtroni, quelli laureati all'università di Google, del marciapiede, della vita, del santone del piano di sotto. E, s'intende, a quella del blog di uno che non ha neppure il coraggio di dichiararsi responsabile dei contenuti, a volte criminali, ed è questo il caso, che inserisce.

Commenti

Post più popolari