DALL'ALTO DEL SUO NON ESSERE


Mi lascia perplesso il tour della salma di padre Pio, organizzato da questo papa che pare tanto candido nel disprezzare il soldo, ma non al punto da non accorgersi che il denaro fa comodo. Mi lascia perplesso quella danza macabra in corteo, trovo lugubre questo impasto di miscredenza magica, confesso mi indispone quella devozione popolare che è superstizione, che è gravida di frasi fatte, di misticismi atteggiati, che non va dal frate se non ha qualcosa da chiedergli, da morto come da vivo. Eppure non posso disprezzarla, quella devozione, perché anche io sono passato dalla disperazione più profonda e a san Giovanni Rotondo ci andai, a chiedere non so cosa, a sperare non so cosa, a provare non so cosa ma ci andai. Adesso la mia prospettiva è diversa e non ho più la sensibilità per cogliere certe suggestioni, e non ho più un santuario dove fuggire quando mi sento sprofondare, però di una cosa sono contento: del momento di gloria toccato anche a san Leopoldo, questo santo insospettabile, schiacciato dall'ombra prepotente del collega di Pietralcina: tutti per Pio, l'altro è un comprimario, un Carneade della fede, anche il nome è improbabile: ma scopriamo che fu un missionario generoso, un uomo buono, un religioso umile e compassionevole: assolveva tutti, e fu la sua mitezza, si dice, a guadagnargli la sanità. San Leopoldo, santo sconosciuto, mi fa tenerezza a vederlo raccogliere quel misticismo di sponda, in quel brillare di riflesso accanto al frate di cui si sa o si crede di sapere tutto. Se ancora nutrissi una fede, ne ricaverei la conferma che un provvidenza per i giusti prima o dopo arriva, anche se fuori tempo massimo. Da uomo confuso e sconcertato, mi limito a sorridere non di ironia ma di un piccolo stupore vissuto da spettatore, da lontano, chiedendomi cosa ne penserà, dall'alto del suo non essere, questo Cappuccino che dal Montenegro si fermò a Padova, dove riuscì a compiere la sua missione: aiutare tutti, ma proprio tutti quelli che gli capitò di intercettare.

Commenti

Post più popolari