ABBRACCIARE IL MARE


Lasciare tutto questo
Del blu la commozione
Lasciare ciò che trovo
Nel buio di un lampione
L'amore che divora
Che nasce dal dolore
La recita di un'altra
Primavera che muore
Lasciare qui i miei giorni
Inani burattini
Lo sguardo sopra il mare
Di tutti quei mattini
Non sono ancora pronto
Non ce la posso fare
Pure dovrò partire
Disperdermi nel vento
Il vento dei miei fogli
Tornati tutti bianchi
Di te che non ti spogli
Per i miei occhi stanchi
Come l'estate amara
Che mi viene negata
Come la statua avara
Che questa vita è stata
Ma io vorrei rifarla
Anche così sbagliata
Di stagioni travolte
Di foglie calpestate
Perché per una volta
Vorrei abbracciare il mare
Perché non sono pronto
Quel che non ho a lasciare
Perché troppe canzoni
Mi si agitano in cuore
Perché c'è un mondo dentro
Che chiede ancora aurore

Commenti

Post più popolari