FOTTUTO è un trauma




... e su tutte le piattaforme digitali

"Caro Max,
sono sconvolto. Spaventato. Perso, senza terra, senza anima.
Ho da poco terminato Fottuto. E' spaventoso, ho dovuto lasciar passare qualche giorno prima di scriverti tanto mi ha devastato. Un trauma.
Mi ha fatto male fisicamente, è come se cuore, cervello e stomaco fossero finiti in un frullatore per essere rimestati alla cieca.
Ho fatto la cazzata di leggere l'ultimo capitolo dopo mezzanotte, e quando mi sono ficcato a
letto sono precipitato in un dormiveglia zeppo di incubi e fantasmi.
E' la prima volta che un libro mi entra così nella carne, che dire? Che altro dire?
Eri il mio Max che venne nella morta provincia a sballottarci con un reading grandioso, e sono stato così orgoglioso
di quella serata che organizzai, e così felice della sala piena, fu un incanto. Ma da oggi qualcosa è cambiato.
Sei vivo, sono vivo, siamo vivi.
Tuo
Sandro"

Commenti

Post più popolari