DI COLPO


Di colpo ombrelloni come girasoli, aperti nella luce, la spiaggia vivace, gente perfino in mare. Di colpo il solito scherzo di sempre: l'inverno mai stato, depositato mai sulle ossa dei giorni; siamo dov'eravamo ci chiama il calore, il ci stana nel cuore, guarisce pensieri, cicatrici asciuga. Di colpo più tempo per la primavera, tutta un'esplosione, languore nell'aria e il mondo s'accende, ti levi le pelli da troppo attaccate, ti sciogli d'amore se mangi un gelato, sorrido se già vado a caccia di fresco e mentre rinasco ho un anno di più.

Commenti

Post più popolari