Gabriel Garcia Marquez morto, non ci resta che la solitudine - CULTURA


Commenti

  1. Di Garcia Marquez ho letto L'amoore ai tempi del colera e , naturalmente come tutti, Cent'anni di solitudine. Mi sono piaciuti entrambi, anche se tra i latino americani preferisco la Allende.
    Sull' impegno civile cito Antono Molina, a proposito della simpatia di Marquez per Fidel :"questi intellettuali che rendono omaggio al tiranno vengono di solito da paesi democratici, nei quali sono molto critici verso il potere, ma basta che il potere sia assoluto perchè tanta ribalderia si trasformi in riverenza".
    Va detto, per la verità, che ci sono anche intellettuali e artisti che per essersi opposti ad un potere ci hanno rimesso la vita.
    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, spesso il romanticismo letterario è una via di fuga,

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari