Sanremo, tra Spoon River e l'usurato sicuro - CULTURA


Commenti

  1. Ma allora è vero che sanremo porta sfiga ai cantanti,anche se non vi partecipano.
    La settimana scorsa se n'è andato Freak Antoni,venerdì Francesco DiGiacomo.
    L'anno scorso in questi giorni Lucio Dalla.
    Roba da toccarsi i maroni

    RispondiElimina
  2. Oggi ho sentito al supermarket "Cambiamenti",ultimo singolo di Vasco.
    Sono l'unico che a sentirci dentro"Dedicato" della Bertè ?

    RispondiElimina
  3. Minima immoralia: Fiorello investe un pedone anziano che attraversa sulle strisce egli rompe tre o quattro ossa: trasmissioni in ansia per Fiorello ( che per fortuna non si è fatto troppo male ), ma danno la parola anche alla figlia dell' investito: per farle dire che Fiorello, molto umano, si è informato su come stesse papà.
    Renato Zero- che mi piace moltissimo- dopo un concerto a Livorno va a mangiare il pesce e offre la cioccolata a un bimbo che con la madre aspettava fuori ( e già una madre che sta col figlio a notte fonda fuori da un ristorante ad aspettare un cantante, pure eccelso... ). Commenti dalla rete: GRANDE !!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Già la gente é deprimente, io poi ai sorcini toglierei la patria potestà e imporrei la cattività. A chi non ha nome invece impediro' i commenti

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari