RINO GAETANO


Io so fare solo cose inutili
Come questo mio cilindro vuoto
Imbottito di canzoni al sole
Cose che già sanno fare tutti
Cose che non servono a nessuno
Come definirle non saprei
Forse nuvole, disperate nuvole
Immobili conati di realtà
Dove affondo cullato dalle onde
D'una lacrima che ti avrò strappato
Io non sono un uomo equilibrato
Non ho storia, solo le emozioni
Le occasioni riscattate mai
Mi sconvolgo a bordo d'un fuoco
Che ho nel cuore da quando son nato
Mi ci gioco tutto e già sospetto
Che di certo ne uscirò distrutto
Cosa faccio qui davanti a voi
Voce mendicante un po' di luce
Vecchio sogno di fantasmi pregno
Incapace di non essere io
Specchio rotto, schegge dappertutto
Sentimenti troppo trasparenti
Figlio dell'orgoglio, d'un coraggio
Che non serve e che mi fotterà
Sono qua. T'offro i miei fumetti
Nuvole perfette d'impazienza
Piene di parole che rovesci
Scrosceranno sulla mente tua
Se vuoi. Se mi perdonerai
La capacità d'essere nulla
D'inventarmi solo cose inutili
Non ho alibi. Non fughe possibili
Vaghe sono le ultime stagioni
Che m'aspettano tra ruggini e piogge
Esiterò o esisterò accettando
Quella recita vera senza sfondo
Che è la vita mia ed io la canto
Perchè questo so fare soltanto

Commenti

Post più popolari