NON M'IMPORTA


Come un cane sotto la pioggia
Così m'hai lasciato al mio mondo
Come un cane sotto la pioggia
Così m'hai tolto dal tuo mondo
Come un cane sotto la pioggia
E' questo tutto il tuo coraggio
Amore m'avevi giurato
Fra i tuoi baci pazzi, ricordi?
Appena la stagione è morta
Due volte m'hai spezzato il cuore
Eccomi qui, sotto la pioggia
E il cielo non promette niente
Che il ritorno all'incubo per me
Io ricordo l'odore di pioggia
Ora so che non se n'è mai andato
Dal mio corpo, anche il fiato è bagnato
Così sporco e non m'importa più
Se è infetta la ferita al fianco
La pioggia ci scava un pantano
Di sangue bianco all'alluvione
D'ogni traccia di te che manca
Stanco di camminare invano
Più stanco d'aspettarti invano
Il fiume nella città scorre
Indifferente alla mia agonia
Forse qualcuno mi travolge
Non mi toglierò, non farò niente
Sputato fuori dal tuo mondo
Senza una domanda, una risposta
Come un gatto sotto la pioggia
Costretto alla caccia che non sa
Non ha imparato illuso nell'amore
Unico suddito del tuo regno
Ma tu tramavi e ora sono il re
Di tutto ciò che è derelitto e solo
Un otre pieno di vergogna
Mi stendo sotto la pioggia, aspetto
Una saetta, un fanale distratto
Un pugno, un colpo di pistola
Un randagio esperto che mi mangia,
Non mi difenderò senza il tuo amore

Commenti

Post più popolari